Avv. Gherardo Minicucci

Dottore di ricerca in diritto penale – Avvocato


Nato a Firenze il 21 febbraio 1988, nell’ottobre 2012 si è laureato col massimo dei voti in diritto penale presso l’Università degli Studi di Firenze; dall’aprile 2017, con la lode della Commissione, è Dottore di ricerca in Scienze Giuridiche (discipline penalistiche) nell’Università degli Studi di Firenze.
È cultore della materia in diritto penale, partecipante a più progetti di ricerca interni di Ateneo, nonché collaboratore delle cattedre dei Proff. Giovanni Flora, Fausto Giunta e Michele Papa.
È stato relatore in più occasioni in seminari di studio universitari e professionali, anche presso Istituzioni estere, ed è autore di pubblicazioni su riviste scientifiche nazionali e di contributi in trattati giuridici.
Ha conseguito il diploma di perfezionamento post-laurea nei corsi, organizzati dall’Università degli Studi di Firenze, in “Diritto penale tributario” (2014), su “La responsabilità penale del medico” (2014), e su “La responsabilità di amministratori, sindaci e revisori dei conti nella pre-crisi e nella crisi dell’impresa societaria” (2015).
È borsista di ricerca nell’Università di Firenze dal febbraio 2018.
È coordinatore della redazione del portale www.discrimen.it.
Dal gennaio 2016 è iscritto all’Ordine degli Avvocati di Firenze.
È socio della Camera Penale di Firenze dal 2014, nella quale è componente del gruppo Scuola per la formazione degli avvocati penalisti per il biennio 2016/2018.
Dal 2016 è componente del comitato di redazione della rivista Parola alla difesa, edita da Pacini per l’Unione delle Camere penali italiane.
Dal 2017 è altresì componente della Commissione iniziative legislative dell’Unione delle Camere penali italiane.
È socio dell’Associazione dei Giovani Giuristi Fiorentini ed è stato membro del Comitato Esecutivo nel biennio 2016/2018

  1. Limiti della posizione di garanzia e del dolo degli amministratori «non operativi», in trim. dir. pen. econ., 2012, fasc. 4, 951 – 990;
  2. Profili penalistici dei pagamenti «preferenziali» all’amministratore di società, in trim. dir. pen. econ., 2015, fasc. 1-2, 305 – 325;
  3. La «duttilità» del dolo eventuale: tra oggettivazione, stereotipi sociali e processualizzazione. Brevi riflessioni sul ruolo della scienza penale e sul suo dialogo con la giurisprudenza, in ius17@unibo.it, 2015, fasc. 1, 179 – 207;
  4. Sull’oggetto giuridico della tutela penale dell’embrione, in Biotecnologie e Quaderni del dottorato fiorentino in Scienze giuridiche Seminario conclusivo del Dottorato in Scienze Giuridiche, Firenze 19 giugno 2015, a cura di Barsotti, Rimini 2016, 177 – 194;
  5. Note sparse su pericolo, dolo e particolare tenuità della bancarotta semplice documentale, in Parola alla difesa, 2016, fasc. 1, 137 – 143;
  6. La sanzione sostitutiva del commissariamento giudiziale, in Diritto penale dell’economia, diretto da Cadoppi – Canestrari – Manna -Papa, II, Torino 2016, 2649 – 2681;
  7. Contributo allo studio del dolo di bancarotta patrimoniale, in Criminalia, 2016, 481-506;
  8. Maccaroni stare decisis? Il ruolo del fallimento tra elemento essenziale, evento e condizione obiettiva, in Parola alla difesa, 2017, fasc. 2, 193-204;
  9. La tutela del nascituro e del concepturus, in Trattato di diritto e bioetica, a cura di Cagnazzo, Napoli 2017, 103 – 129;
  10. Sul (preteso) concorso di reati tra bancarotta documentale ed art. 10 d.lgs. 74/2000. Specialità, beni giuridici eterogenei, clausole di riserva, in trim. dir. pen. econ., 2017, fasc. 3-4, 649-673;
  11. Le modifiche recate dalla legge 161/2017 alla disciplina della responsabilità da reato degli enti, in Dai decreti attuativi della Legge “Orlando” alle novelle di fine legislatura, a cura di Giarda – Giunta – Varraso, Padova 2018, 389-397;
  12. Le frodi informatiche, in Diritto penale dell’informatica, diretto da Cadoppi – Canestrari – Manna – Papa, Torino 2018, in corso di pubblicazione.
2018-10-11T12:35:32+00:00