Dott.ssa Enza Cirone

Cultrice della materia in Diritto dell’Unione Europea


Nata nel 1992, dopo aver conseguito la maturità classica nel 2011, si è iscritta alla facoltà di Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Firenze.

Durante il percorso universitario, tra il gennaio e l’aprile 2016, ha svolto un tirocinio formativo nell’ambito dell’attività del laboratorio congiunto “Difesa dei diritti nel trattamento dello straniero e nel contrasto delle discriminazioni” (DIR.SA) presso uno studio legale specializzato in diritto dell’immigrazione e in particolare nella assistenza alle vittime di tratta di esseri umani.

Nel febbraio 2017 ha conseguito la laurea magistrale in Giurisprudenza discutendo una tesi in Diritto dell’Unione Europea dal titolo “La protezione dei dati personali nei rapporti con Stati Terzi: gli accordi tra l’Unione europea e gli Stati Uniti d’America.”, relatrice Prof. Adelina Adinolfi.

Dal marzo 2017 al settembre 2018 ha svolto il tirocinio formativo ex art. 73 D.L 69/2013 presso la Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Firenze nel settore della Criminalità Informatica.

Dal maggio 2017 al settembre 2018 ha svolto la pratica forense sia in diritto penale che in diritto civile.

Nel luglio 2018 è stata nominata Cultrice della materia in Diritto dell’Unione Europea Avanzato (cattedra Jean Monnet) presso l’Università degli Studi di Firenze e collabora con la cattedra della prof. Adelina Adinolfi.

E’ particolarmente interessata e sensibile alla tematica della tutela della privacy e della cybersecurity.

2018-09-19T17:34:31+00:00